Siti per Accorciare gli Indirizzi

Utilizzando i vari social network sparsi per la rete ci saremo accorti di quanti elementi vengono condivisi ogni giorno dai vari utenti, le cose più gettonate ovviamente sono immagini e video di Youtube.

Ovviamente nei vari social network è possibile condividere di tutto, soprattutto in Facebook, grazie alle varie funzionalità che questo mette a disposizione.

Chi invece utilizza Twitter sa bene che le possibilità di condivisione sono decisamente più ridotte, infatti questo può avvenire solo tramite inserimento del link diretto alla risorsa, all’interno del famoso tweet di 140 caratteri.

Se nel tweet inseriamo un link lungo ovviamente ci giocheremo tutti i 140 caratteri senza aver detto praticamente nulla, se invece utilizziamo un servizio di short URLallora lo spazio rimasto sarà più che sufficiente per condividere la risorsa e lasciare un nostro messaggio.

I servizi di short URL permettono di ottenere un link notevolmente più corto rispetto l’originale, quindi permettono una più semplice condivisibilità.

Di servizi del genere ne esistono tantissimi, tuttavia quello di cui ci occupiamo in questo articolo non solo permette di creare delle URL brevi, ma offre anche delle opzioni avanzate come la possibilità di imporre un limite di visualizzazioni giornaliere.

Il servizio si chiama Reduc.In.

Oltre a poter ottenere link brevi per elementi in rete, possiamo farlo anche con i file del nostro computer, per far ciò basta cliccare sulla freccia nel campo “Srvce” e dunque caricare il file desiderato.

Sotto sono presenti le opzioni avanzate, tra queste la possibilità di impostare una password, impostare un limite di visualizzazioni giornaliere, ed infine indicare il numero di giorni dopo la quale il link verrà disattivato.