Come Utilizzare Excel per Fare una Fattura

Excel è il programma per la gestione dei fogli di calcolo incluso in Office.
Si tratta di un programma a pagamento, ma che è molto diffuso.

Tra i possibili utilizzi di Excel troviamo anche la realizzazione di fatture.
Vediamo quindi come fare.

Come prima cosa, è necessario avviare il programma sul proprio computer e creare un nuovo documento.

In alto, a sinistra, bisogna inserire l’intestazione della fattura.
In questa sezione sono presenti i dati della propria azienda, come nome, indirizo e Partita IVA.
Possiamo quindi selezionare un’area composta dalle prime cinque righe delle prime tre colonne e dedicarla a questa sezione.

Nelle tre colonne successive è poi possibile inserire i dati relativi alla fattura.
Sulle diverse righe specificheremo quindi numero e data della fattura.

Nelle righe successive alle prime cinque aggiungeremo quindi le informazioni relative al destinatario, come nome, indirizzo e Partita IVA.
Anche in questo caso è possibile scegliere di colorare e formattare nel modo desiderato l’informazioni.

Nella parte successiva della fattura troviamo i dati relativi ai prodotti venduti.
Sarà quindi presente una tabella in cui in ogni riga è indicato un prodotto.
Nelle colonne della tabella è poi possibile indicare la descrizione del prodotto e il prezzo.
Al termne della tabella è possibile inserire le informazioni riepilogative, come l’IVA e il totale da pagare.
Questi campi possono essere automatizzati utilizzando le formule che Excel permette di inserire.

Il risultato dovrebbe essere simile a questo modello di fattura presente sul sito Documentiutili.com.
Ovviamente la fattura può essere personalizzata nel modo preferito, aggiungendo e eliminando le informazioni nel modo desiderato.