Come Utilizzare il Mouse con la Webcam

L’utilizzo del mouse può essere fastidioso e per questo motivo sono disponibili alcune alternative.

Recentemente sono stati messi sul mercato mouse dalla forma diversa, per esempio è possibile vedere questa guida sul mouse verticale presente su questo sito, che rendono meno faticoso l’utilizzo. In alternativa è però possibile controllare il mouse con la webcam, vediamo come fare.

Collegati sul sito Internet ufficiale di eViacam e fai click sulla voce Download eViacam che si trova nella parte sinistra della pagina per scaricare il programma sul tuo computer. A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato e, nella finestra che si apre, fai click prima su OK, per confermare l’utilizzo della lingua italiana, e poi su Avanti. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza, e clicca prima su Avanti per quattro volte consecutive e poi su Installa e Fine per terminare il processo di installazione ed avviare eViacam.

Nella finestra che si apre, utilizza il pulsante sinistro del mouse per modellare il riquadro celeste che si trova al centro dell’inquadratura, per far sì che lo stesso comprenda solo la tua testa, e clicca sul pulsante verde con il segno di spunta all’interno per far entrare eViacam in funzione. A questo punto, non ti rimane che muovere la testa a sinistra, a destra, su e giù per veder spostare il cursore del mouse nelle medesime direzioni.

Utilizza i pulsanti che si trovano nella barra degli strumenti che compare nella parte alta dello schermo per impostare l’azione che il mouse deve compiere quando il cursore (e quindi la tua testa) è fermo. Puoi scegliere tra click, doppio click, spostamento delle finestre, riduzione della finestra in primo piano o nessuna azione, mentre per chiudere il programma non devi far altro che cliccare sul pulsante rosso raffigurante una X al suo interno.

Come Proteggere i Dispositivo USB

Uno dei limiti dei moderni computer sono i virus lo sappiamo tutti. Non a casa è ormai un obbligo aver installato un antivirus per proteggere il pc dagli attacchi provenienti dalla rete. Un po’ più ostico è, per questi programmi, rilevare gli attacchi provenienti dall’interno, come da una chiavetta usb, Vediamo quali sono i motivi.

Quando inserite un device usb parte immediatamente un processo di autorun che apre la directory del pendrive o esegue un determinato file. Immaginate che quel file sia un malware di qualsiasi tipo, se il nostro antivirus non fosse in grado di rilevarlo sarebbe un problema.

Quali sono le soluzioni quindi? Molto semplicemente dotatevi di un buon antivirus e disattivate l’autorun dai dispositivi mobili, oppure scaricate il software gratuito e portatile Usb Disk Manager, che ci permetterà di scegliere il livello di accesso che si vuole associare a una unità usb.

Le opzioni sono Write Protect, che protegge chiavetta e sistema operativo da virus presenti su entrambe le parti, Execute Deny, che impedisce il famoso autorun, e Disable USB, che blocca completamente la chiavetta. Il tutto ovviamente sarà gestibile più approfonditamente dall’apposito menù delle impostazioni, dotato di una pratica interfaccia utente. Comodissima anche la presenza dell’icona nella barra delle notifiche di Windows.

Come Creare Indirizzo Mail Temporaneo

L’estensione Less Spam, Please per Firefox aggiunge una voce al menu contestuale del tasto destro per generare automaticamente un indirizzo mail anonimo da utilizzare per registrarsi ad un nuovo servizio per provarlo, senza timore di riempire di spam la nostra casella di posta.

L’estensione si integra con i servizi di posta elettronica temporanea YopMail , Humaility e Mailinator (si può scegliere il fornitore preferito nelle impostazioni dell’estensione). Per generare un nuovo indirizzo usa e getta per un sito, basta usare il pulsante destro del mouse in qualsiasi campo di input e selezionare un indirizzo mail temporaneo per il sito con il pulsante “Insert a temporary mail address for this site”. Oltre all’inserimento dell’ indirizzo temporaneo, l’estensione aggiunge anche un elemento che vi porterà direttamente alla casella di posta elettronica temporanea per quel sito.

Per utilizzare l’estensione deve essere prima selezionato un prefisso dell’indirizzo di posta elettronica. Ciò è utilizzato principalmente per creare un unico indirizzo di posta elettronica su ogni pagina web per il quale l’add on viene utilizzato per creare un indirizzo email temporaneo.

Risulta essere inoltre possibile modificare il valore predefinito di posta elettronica usa e getta del provider Yopmail o uno degli altri due fornitori disponibili. L’estensione è ora pronta per essere utilizzata. Gli indirizzi e-mail generati non sono casuali, sono sempre le stesse per lo stesso sito. Ciò significa che gli utenti devono fare particolare attenzione a scegliere un prefisso univoco. Ciò significa anche che non è possibile generare due account sullo stesso sito, a meno che il prefisso non cambi.

L’estensione aggiunge due nuove voci al menu contestuale del tasto destro: “Insert a temporary mail address for this site” genera un nuovo indirizzo email temporaneo “al volo” ed accede al modulo e-mail, “Open the temporary mail address for this site” apre il sito web del provider e-mail temporaneo selezionato per quel sito.

Se si sta semplicemente cercando di evitare la registrazione e ci preoccupa condividere un account di accesso con altri utenti, estensione per Firefox BugMeNot è sempre la nostra preferita ma in altri casi “Less Spam, Please” è un utile strumento salva tempo avere da tenere a portata di mano. “Less Spam, Please” funziona ovunque funzioni Firefox.

Verificare Caratteristiche Hardware del Computer

Come sappiamo tutti un PC è formato da delle periferiche hardware.Senza di esse non si potrebbe garantire il corretto funzionamento del PC stesso perchè ogni componente installato esegue una propria azione ed ha determinate caratteristiche.

Quando o si acquista o si vuole scoprire quali periferiche sono all’interno del PC non ci resta che accedere alle proprietà hardware del sistema integrate in Windows,qualunque OS sia installato.Qui sono raffigurate e vengono descritte le periferiche hardware connesse al PC indicandoci quali sono funzionanti e quali presentano dei problemi.

speccy

Di default la gestione delle periferiche integrata negli OS Windows non offre gran che di opzioni e caratteristiche di ogni periferica,quindi se ad esempio vorremo scoprire fino in fondo tutto di una periferica hardware,questo non sarà possibile e quindi ci dovremo accontentare di ciò che Windows ci offre.

Ora questo fatto non sta bene a tutti,specialmente a quelli che come me vogliono sapere proprio tutto del proprio PC,e per cui si utilizzano software creati con lo scopo di effettuare delle scansioni di tutte le periferiche installate nel PC indicandoci nel minimo dettaglio proprio tutto quello che c’è da sapere.

Uno dei questi è Speccy,gratuito creato e pubblicato dalla Piriform (la stessa di CCleaner),che in semplici clic si può rilevare un software indispensabile da avere nel proprio PC per effettuare un controllo.

Appena aperto vengono elencati OS,CPU,RAM,scheda madre,scheda video,hard disk,drive ottici e scheda audio.Cliccando su uno di questi si può accedere a dettagli e caratteristiche avanzate (es.temperatura) per scoprire proprio tutto quello che c’è da sapere su una determinata periferica hardware.

Speccy è attualmente in versione beta ma perfettamente funzionante ed è disponibile dal sito ufficiale Piriform in versione con installazione e in versione archivio che non necessita di installazione.

Come Eliminare Autorun.Inf dai Dispositivi USB Velocemente

I sistemi operativi Windows dispongono di una funziona che negli ultimi anni ha rappresentato più un male che un bene.

Sicuramente vi sarete accorti che quando inserite DVD,memory card,dispositivi USB (pen drive,hard disk esterni) e qualunque altra periferica di archiviazione di massa,Windows ci apre una finestra più conosciuta come autoplay.

Nell’autoplay,diverso a seconda della periferica collegata,c’è la possibilità di scegliere una serie di opzioni che sicuramente ci fanno risparmiare tempo (apertura del drive,gestione,ecc…).Il file principale di Windows responsabile di questo autorun abilitato per tutte le periferiche è chiamato autorun.inf.

Quindi,in poche parole,ogni volta che si collega qualcosa al PC viene abilitato il file autorun.inf aprendosi automaticamente ed eseguendosi.

Questa operazione in molti casi si rivela una vera e propria esca per l’infiltrazione di malware e virus nel PC.Il consiglio per tutti,non sono solo io a dirlo,è di disabilitare questo autorun e quindi non visualizzare nessuna schermata di collegamento a una periferica di memoria di massa.

Uno dei migliori strumenti per fare ciò è sicuramente Panda USB Vaccine,software freeware prodotto dai creatori di Panda Antivirus.

Panda USB Vaccine è lo strumento ideale per chi intende sbarazzarsi di questa inconvenievole minaccia offrendo la protezione sia per il PC e sia per i drive USB (chiavette e quant’altro) in maniera molto semplice e gratuita.

Esso offre un doppio livello di protezione proteggendo il PC disattivando l’esecuzione automatica,e il dispositivo USB bloccando l’invasione di virus e l’auto esecuzione di malware.

Si potranno fare dei veri e propri vaccini per PC e drive USB.

Vaccinando il PC verrà disattivato l’autorun e bloccato il file autorun.inf dal disco locale indipendentemente dal dispositivo inserito,che esso sia infetto o meno;

vaccinando un drive USB (penne,hard disk,memory card)bloccherà l’esecuzione del file autorun.inf e quindi una probabile apertura e diffusione di trojan e malware facendo in modo di bloccare questo file per cui non lo si potrà temere come minaccia attiva impedendo qualsiasi tentativo dannoso e rischioso per la stabilità del sistema.

Da notare che la vaccinazione al disco locale è una operazione che può essere annullata in un secondo momento,la vaccinazione per i drive USBno,perciò nno si potrà tornare più indietro (meglio così,vi sbarazzeretedel tutto di quel maledetto file).

Panda USB Vaccine è sicuramente l’ideale per chi vuole essere protetti dall’esecuzione di malware e dal file autorun.inf.